Pedagogia

In queste pagine propongo ai formatori (genitori o insegnanti) degli spunti per riflettere con attenzione sugli spazi, i ritmi, le pratiche dell’attività educativa, così da esercitare la capacità di interrogarsi senza considerare nulla ovvio o scontato.
Il primo compito del formatore è quello di educare prima di tutto e instancabilmente se stesso. In una relazione educativa o tutte le persone coinvolte sono in formazione o non lo è nessuna.

Le domande dei bambini

Ora e sempre resilienza!

Nati per leggere?

Educazione spirituale

Mettersi in discussione?

Errando si impara

Sense of humor, please

Orfani del nono anno

Chi porta i regali di Natale? 

Educazione sentimentale

L’homeschooling, pro e contro

Annunci